home page musicale progetto beethoven

GIOVEDÌ 19 GENNAIO ORE 21.00
Teatro Diego Fabbri

PROGETTO BEETHOVEN

DIEGO FASOLIS direttore
ORCHESTRA BRUNO MADERNA

Ludwig van Beethoven
Sinfonia n. 7 in La maggiore op.92
Ludwig van Beethoven
Sinfonia n. 5 in Do minore op.67

Diego Fasolis è oggi riconosciuto nel mondo come uno degli interpreti di riferimento per la musica storicamente informata. Egli unisce alla versatilità e al virtuosismo un rigore stilistico apprezzato dal pubblico e dalla critica internazionali che lo seguono nei maggiori festival europei e americani oltre che tramite registrazioni radiofoniche, televisive e discografiche diffuse a livello globale e insignite dei più ambiti riconoscimenti. Ha studiato a Zurigo organo, pianoforte, canto e direzione d’orchestra ottenendo quattro diplomi con distinzione. Con docenti di fama internazionale si è perfezionato in organo, improvvisazione, prassi esecutiva antica, composizione. Iniziata la carriera negli anni ’80 come concertista d’organo con centinaia di concerti e l’esecuzione regolare delle opere integrali di Bach, Buxtehude, Mozart, Mendelssohn, Franck e Liszt ha proseguito l’attività come direttore musicale. Dal 1986 dirige regolarmente l'Orchestra della Svizzera Italiana e nel 1993 è stato nominato Direttore stabile dei complessi vocali e strumentali della Radiotelevisione svizzera e dal 1998 de "I Barocchisti", orchestra barocca con strumenti storici da lui fondata con la consorte Adriana Fasolis-Brambilla prematuramente scomparsa a cui ha dedicato nel 2013 una Fondazione benefica per il sostegno di giovani musicisti. Dal 2011 collabora strettamente con il grande Mezzosoprano Cecilia Bartoli in progetti di rinomanza mondiale. Nel 2011 Papa Benedetto XVI gli ha conferito un Dottorato honoris causa per la Musica Sacra.
Per il suo impegno nella riscoperta del repertorio operistico ha ricevuto numerosi dischi d’oro e Grand Prix du Disque per opere di Händel e Vivaldi e nel 2013 un Echo Klassic per Artaserse di Leonardo Vinci. Nel 2014 due “Nomination” ai Grammy Aword per quest’opera e per il trionfale progetto Mission con opere di Agostino Steffani e nel 2015 per il progetto St Petersburg.
Il Progetto Beethoven al suo secondo anno prevede l’esecuzione integrale delle Sinfonie del grande compositore, affidate di volta in volta a direttori di grande prestigio.

Prossimi spettacoli