home page danza roy assaf dance

MARTEDÌ 15 NOVEMBRE 2016 - ORE 21

spettacolo realizzato in collaborazione con European Dance Alliance/Valentina Marini Management

ROY ASSAF DANCE

An evening with Roy Assaf (Six Years Later / The Hill)
Dittico di danza contemporanea

coreografie di Roy Assaf

danzatori Roy Assaf, Madison Hoke, Igal Furman, Shlomi Biton
costumi di Eri Nakamura
soundtrack e costumi Roy Assaf
musiche originali di Deefly, Shlomi Biton
e altre musiche di Ludwig Van Beethoven, George Frideric Handel, Marmalade, The Israeli Army Band, Yoram Taharlev e Bee Gees
disegno luci di Dani Fishof

Six Years Later
Non sappiamo se ci siamo già incontrati o amati , se ci saranno altri incontro. Non sappiamo se questi sei anni siano stati importanti nelle loro vite o il motivo che li ha separati. E' un ritrovarsi tranquillo, imbarazzato, calmo, forse si ricordano l'uno dell'altro, forse stanno provando a dirsi che questi sei anni sono stati inutili. Ogni piccola variazione ci confermerà ciò che pensiamo oppure distruggerà le nostre convinzioni. Un duetto intimo e appassionato che ci parla del passato e del presente, strettamente legati tra loro come un'inevitabile storia d'amore.

The Hill
The Hill trae spunto da una canzone ebraica, “Givat Hatahmoshetche”, che parla della "Ammunition Hill", campo di battaglia della Guerra dei Sei Giorni.
Con musiche originali di Shlomi Biton, The Israeli Army March (eseguite dalla banda dell'esercito israeliano guidata da Yitzhak Graziani), Yoram Taharlev, Bee Gees e i costumi di Roy Assaf, The Hill vede in scena tre danzatori (Igal Furman, Shlomi Biton e Roy Assaf) che rappresenteranno l'assurdità e l'essenza dell'occupazione. La loro danza, in un movimento circolare costante, dimostra un loop di assurdità, un ciclo di paura e virilità, evocando risate, terrore e lacrime.
Durante le celebrazioni della battaglia sono meccanici, un circolo festoso di cameratismo eseguito con una coordinazione perfetta e inquietante. La sua nuova creazione The Hill ha vinto il primo premio al 27º Concorso Internazionale per coreografi “Ballett Gesellschaft” di Hannover (Germania).

Prossimi spettacoli

GIOVEDÌ 30, VENERDÌ 31 MARZO, SABATO 1 APRILE - ORE 21
DOMENICA 2 APRILE 2017 - ORE 16

SILVIO ORLANDO e VITTORIA BELVEDERE

La scuola

MARTEDÌ 4 APRILE ORE 21.00
Teatro Diego Fabbri

IL CINEMA IN MUSICA

FEDERICO MONDELCI sax e maestro concertatore
ORCHESTRA BRUNO MADERNA

VENERDÌ 7 APRILE 2017 - ORE 21
Teatro Félix Guattari (ex Filanda Maiani)

ROBERTA MOSCA

Ci vorrebbe quel sole che scalda le ossa

VENERDÌ 7 APRILE 2017 - ORE 22
Teatro Félix Guattari (ex Filanda Maiani)

SIMONA BERTOZZI
FRANCESCO GIOMI
ENRICO PITOZZI

Anatomia