home page danza rbr dance company

GIOVEDÌ 13 APRILE 2017 - ORE 21

RBR DANCE COMPANY

The Man - The passion of the Christ

 

Danza contemporanea

coreografie di Cristina Ledri e Cristiano Fagioli con la collaborazione dalla compagnia danzatori Cristina Ledri, Alessandra Odoardi, Ylenia Mendolicchio, Elena Borile, Chiara Pagano, Leonardo Cusinato, Daniel Ruzza, Jonathan Castillo, Marco Mantovani, Matteo Zamperin
voce narrante Paolo Valerio
costumi Cristina Ledri
musiche John Debney, Steve Jablonsky, Craig Armstrong, Diego Todesco, Henrik Takkenberg, Peter Gabriel

Duemila anni fa un uomo ha sfidato il mondo e il suo messaggio era “Amore. Forza. Perdono”. Oggi la storia più antica e conosciuta del mondo rivive nella grande danza contemporanea di The Man, la passione messa in danza nel duplice significato della Passione di Cristo, esempio d’infinito amore verso i suoi figli, e della passione, continua e tenace, che serve per narrarla sulla scena attraverso la danza e le sue mille suggestioni: ancestrali, culturali, emozionali.
Attraversando i momenti salienti della storia più antica del mondo quale esempio di dedizione, redenzione e assoluta speranza. Tutto questo è The Man - The Passion of the Christ, ispirato al celebre film di Mel Gibson e incentrato sul bisogno, oggi più che mai urgente, di riflettere sul male fuori e dentro di noi, attraverso una narrazione coreutica composta da quadri e soluzioni registiche significative, che offrono spunti di riflessione e aprono ad orizzonti di significato “altri” rispetto a quelli della semplice quotidianità e “terrenità” della vita umana. Nel corso della narrazione danzata, che s’inaugura con la scena di Gesù nel campo degli ulivi per arrivare all’implorazione, solenne e perfetta, ad un Padre che si teme ci abbia abbandonato, il ritratto che emerge è quello di un essere umano, circondato da uomini e disposto ad “andare nel mondo” per condividere il suo pensiero, che non è istituzione o dogma ma solo, e perciò tantissimo, puro atto d’amore. Ogni dolore, ogni agonia, ogni dubbio che pervade la storia è espresso nell’arte della danza con grande impatto, movimenti perfetti all’interno di un’atmosfera sospesa e a tratti rarefatta, che coinvolge gli spettatori come moderni testimoni di un’immortale messaggio esistenziale.

Prossimi spettacoli

LUNEDÌ 20 FEBBRAIO 2017 - ORE 21

ANGELO PINTUS

Ormai sono una milf

MARTEDÌ 21 FEBBRAIO 2017 - ORE 21

FEDERICO BUFFA

Le Olimpiadi del 1936

giovedì 23, venerdì 24, sabato 25 - ore 21
domenica 26 febbraio 2017 - ore 16

LEO GULLOTTA

Spirito Allegro